Sapere Pedagogico‎ > ‎Indice‎ > ‎

Miceli

Abstracts
La formazione richiede la negoziazione poiché è vocazione all’emancipazione della persona, del gruppo, della comunità. Il testo rappresenta una riflessione sul “come” e sul “modo”  con cui la pedagogia  può intervenire nel sociale, stimolando i gruppi a farsi comunità, animando l’attivazione ed il mantenimento di processi di partecipazione sociale e democrazia. Intervenendo sul nesso Pedagogia di comunità-negoziazione-partecipazione in un’ottica di ricerca-intervento, l’animazione socio-culturale si avvale delle dinamiche  micro-sociali dell’interazione rituale quotidiana come  meccanismo di empatia e cambiamento per promuovere la negoziazione tramite la fiducia nell’esperienza co-istituita e situata del processo di negoziazione, che avviene tra il ricercatore che è formatore e il gruppo soggetto dell’intervento.
Parole chiave: Comunità, Negoziazione, Partecipazione, Emancipazione, Formazione. 

Formation requires negotiation because it is a vocation to emancipate a person, a group, a community. The text is a reflection on “how” and on “the way” in which pedagogy can intervene in society, stimulating groups to become a community, animating the activation and the maintenance of processes of social participation and democracy. Intervening in the connection Pedagogy of community-negotiation-participation in the light of research-intervention, socio-cultural animation avails itself of the micro-social dynamics of daily ritual interaction as a mechanism of empathy and change to promote negotiation by means of trust in the co-instituted and situated experience of the process of negotiation. This takes place between the researcher who is the educator and the group which is the subject of the intervention.
Key words: Community, Negotiation, Participation, Emancipation, Formation.

Ċ
Salvatore Colazzo,
10 nov 2010, 13:39
Comments