Sapere Pedagogico‎ > ‎Indice‎ > ‎

Nuti

Abstracts 
Se consolidata è la ricerca sulla valutazione degli asili nido, alla luce del fenomeno in atto di differenziazione che i servizi per la prima infanzia stanno vivendo in Italia sia in termini di offerta pedagogica (Paparella, 2005) che di tipologia di presa in cura, questo studio intende mettere a punto e misurare l’efficacia di un sistema di valutazione del servizio di tata familiare, utilizzando come esempio quanto realizzato dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta. Si presenta pertanto un impianto di strumenti osservativi (Baumgartner, 2004), valutativi e autovalutativi dei processi educativi e socio-assistenziali (Becchi, 2002) connesso con una serie di attrezzi per il monitoraggio e la valutazione dei processi e degli esiti, in modo da costruire un quadro multidimensionale, complesso e articolato del fenomeno e favorire una crescita complessiva del sistema e una maggiore coscienza e autocoscienza delle nuove identità professionali (Grange, 2001) implicate e dei repertori di loro pertinenza.
Parole chiave: Valutazione, Cura E Educazione Per La Prima Infanzia, Identità Professionale. 

In Italy infant education is going to change in terms of pedagogical offer and typical caretaking. This study proposes the history of Tata service in Aosta Valley, an original social  service collaborating with the other educational and care proposals for infancy. Therefore, the aim of this paper is to describe an experimental system of observation, evaluation and self-evaluation instruments of educational and care processes, connected to a series of tools for the monitoring and appraising of these processes and their results. In this way a multidimensional plan, complex and articulated, of the phenomenon is constructed to encourage a general increase of the system and a greater awareness and self-awareness of the new professional identities, and of their repertories and skills.
Key words: Evaluation, Infant Care And Education,  Professional Identity.
Ċ
Salvatore Colazzo,
10 nov 2010, 13:53
Comments