Sapere Pedagogico‎ > ‎Indice‎ > ‎

Signore

Abstracts
La rivoluzione antropologica, che coinvolge inevitabilmente la razionalità e la scienza, diviene contestualmente rivoluzione educativa. In uno scambio virtuoso, è preconizzabile il rinnovato impegno, teorico e pratico, a “educare le scienze e la razionalità” liberandole dalle insostenibili pretese di fissità e immobilità, arricchendo però il processo educativo di quello spirito scientifico e razionale, il solo in grado di impedirgli di ridursi al ruolo condizionante di produttore di soggetti non più in grado di quell’esercizio di libertà, e capace, al contrario, di reinserire l’uomo, consapevolmente, nel progetto di salvezza e di redenzione del quale è destinatario e cooperatore.
Parole chiave: Antropologia, Complessità, Sfida Educativa.

The anthropological devolution that inevitably involves rationality and science, becomes contextually educational revolution. In a virtuous exchange, the renewed effort, theoretical and practical, “to educate sciences and rationality”, can be anticipated. In this way they would be freed from the unsustainable pretensions of fixedness and immobility, enriching, however, the educational process from that scientific and rational spirit, the only one capable of preventing it from being reduced to a conditioning role of a producer of subjects no longer capable of that exercise of freedom, and capable, on the contrary , of reinserting man, consciously, in the project of salvation and redemption of which he is the consignee and co-operator.
Key words: Anthropology, Complexity, Educational Challenge.
Ċ
Salvatore Colazzo,
10 nov 2010, 13:14
Comments